segreteria@samasporting.it
+39 06 6166 2336

Nuoto Libero: Come allenarsi

Nuoto Libero: Come allenarsi

Postato da: Sama Sporting
Categoria: News
nuotare

Nuoto libero: l’allenamento migliore per resistenza e muscolatura

Di per sé, il nuoto è considerato un’attività sportiva completa, in grado di apportare benefici a tutto l’organismo e con la quale poter mantenere una forma fisica asciutta e tonificata Tra i vari stili, il nuoto libero rappresenta la modalità che si affronta di primo acchito e che con il tempo necessita di essere perfezionata. Permette di gestire in piena libertà la durata dell’allenamento e fa sì che si possa sviluppare sia le gambe che la parte alta del corpo (leggi anche “Tutti i benefici del nuoto”)

Pertanto, l’allenamento in acqua del nuoto libero consiste nell’attuare tutta una serie di tecniche e seguire una precisa tabella, volte ad aumentare la resistenza in acqua e a potenziare la muscolatura (leggi anche “perchè imparare a nuotare”) . Vediamo quindi nel dettaglio come perfezionare il proprio stile libero e ottenere prestazioni più efficaci.

Allenamento per la resistenza

Allenarsi costantemente permette di ottenere performance sempre migliori. Per continuare in questa direzione è importante fissarsi degli obiettivi ed essere motivati nel raggiungerli; il primo di questi è rappresentato sicuramente dallo sviluppo di una sempre maggiore resistenza in acqua. Per fare ciò, occorre concentrarsi soprattutto sulla respirazione, trovare il proprio ritmo e riuscire quindi a nuotare più a lungo.

Per essere efficace, l’allenamento migliore dovrebbe essere effettuato da soli e negli orari dove c’è meno affluenza in piscina, così da mantenere la concentrazione verso il raggiungimento dell’obiettivo e avere una maggiore libertà nelle vasche.

nuotare | come nuotareAllenamento per il potenziamento

Uno degli aspetti più rilevanti del nuoto consiste nel rinforzare e potenziare la propria muscolatura. Per perseguire questo obiettivo, è bene portare avanti un allenamento in acqua che veda l’alternarsi di bracciate ad alta intensità con nuotate più leggere. Con questa modalità, si va a potenziare in particolar modo la parte alta del corpo con nuotate a 2 o a 3 bracciate, in modo tale da riuscire a tirare maggiore quantità di acqua con sempre minore fatica.
Anche in questo caso, per una migliore concentrazione, si consiglia di allenarsi in solitudine per evitare che, con la scusa di riprendere fiato, si perda del tempo prezioso a chiacchierare con il proprio compagno di sport.

Ancora non hai provato Sama Sporting? Contattaci cliccando su http://samasporting.it/contattaci/

Lascia un commento